Il leone Pictet

Apparso per la prima volta all’inizio del 17° secolo nello stemma della famiglia Pictet, il leone è stato adottato come simbolo del Gruppo nel 1955. Da allora ha avuto quattro raffigurazioni.

L'evoluzione del leone

1600

 
Armoirires Pictet Il logo del Gruppo Pictet è famoso per contenere un «leone ruggente», conosciuto affettuosamente come Leo. Il leone è apparso per la prima volta all’inizio del 17° secolo nello stemma della famiglia Pictet, impennato sui bastioni delle mura della città vecchia di Ginevra - un simbolo di forza, coraggio e sfida: nel 1602 il duca di Savoia tentò senza successo di assaltare la Città stato.
   
   
1955  
Lion logo 1955 Il leone impennato è stato scelto come simbolo di Pictet & Cie nel 1955, al 150° anniversario della banca. Il motto storico della famiglia Pictet - Fais bien et laisse dire (opera bene e lascia che gli altri parlino) - venne scelto per affiancare il leone. All’inizio del 1600, Jacques Pictet aveva sostituito questo motto con il più calvinistico «Sustine et abstine» (astienti, sopporta), subito dopo la respinta vittoriosa dei savoiardi. Questo nuovo motto di famiglia era la massima degli Stoici, attribuita al filosofo romano Epitectus (1° secolo AC). A Pictet non era sicuramente sfuggito che il nome del filosofo conteneva le lettere P-I-C-T-E-T.
   
   
1974  
Lion logo 1974 Nel 1974, in un clima di recessione, Pictet sostituì il motto con «1805», l’anno di fondazione della Banca, enfatizzando così le sue solide fondamenta in un periodo di incertezza. Il leone venne ridisegnato con lunghi e appuntiti artigli e una lingua infuocata, e dipinto in caldi toni dorati, un guardiano naturale dei valori ispiratori di Pictet.
   
   
1997  
Lion logo 1997 Nel 1997, Leo, come veniva chiamato il leone Pictet, venne raffigurato in una gabbia, unitamente alle lettere «PICTET». La bolla delle dot com si stava gonfiando, l’euro sarebbe nato da lì a pochi anni e Pictet stava nel contempo espandendo le sue attività, con vendita di fondi d’investimento a investitori esterni e avviando l’offerta rivolta agli investitori istituzionali nella divisione Asset Management. Era il momento di mostrare l’unità delle attività del Gruppo Pictet nell’ambito di un perimetro ben definito.
   
   
2002  
Lion logo 2002 Nel 2002 il leone fu liberato, anche se con gli artigli prudenziamente spuntati. Il nuovo millennio era iniziato con rinnovato ottimismo, accompagnato da altre inquietudini. Si poteva liberare Leo e lasciarlo scorrazzare.
   
   
2015  
Lion logo 2015 Nel 2015 il leone e il logo di Pictet sono stati adattati per soddisfare le esigenze dell’era digitale. L’immagine del leone ha maggiore integrità - le sue orecchie, la sua lingua e i suoi artigli sono ora uniti al suo corpo. Il logo ha un nuovo equilibrio, come si può vedere sullo schermo di un dispositivo portatile o quando viene proiettato su un muro in una sala di conferenza - sempre senza tempo, ma versatile e in perfetta forma, pronto ad affrontare il futuro.
   
   
2021  
Lion logo 2021 Nel 2021 il logo è stato leggermente modificato utilizzando il nostro nuovo carattere tipografico, Lardy. L’anno di fondazione indicato sotto il leone e il nome della società sono stati aggiornati.